La mia Grecia

Nikos Kazantzakis
Trad. di Gilda Tentorio
Crocetti editore, 2021

Dalla quarta di copertina

Nel 1937 il giornale “Kathimerinì” commissiona a Nikos Kazantzakis un tour del Peloponneso: saranno tre settimane intense e magiche, una sorta di pellegrinaggio alla ricerca di sé e delle proprie radici.
Il grande scrittore cretese si ferma nei luoghi che parlano di mito e di storia: a Olimpia immagina l’atmosfera concitata dei Giochi, a Sparta scova nel paesaggio tracce dell’immortale Elena, a Mystràs ‘vede’ il grande intellettuale bizantino Gemisto Pletone che sogna una nuova civiltà, a Tripolitsà ricorda l’eroe della Rivoluzione Kolokotronis.
Camminatore instancabile, l'autore di Zorba ama parlare con la gente del posto, conversa con i clienti del caffè, interroga gli anziani contadini, ammira la franchezza brusca di guide locali e tassisti, annota la spontaneità autentica dei modi e della lingua del popolo. Ricco di squarci lirici, scenette comiche e pause meditative La mia Grecia racconta il popolo greco, diviso fra antico e moderno, Occidente e Oriente, razionalismo e sensualità.

Lo sai bene che la morte non si sconfigge.
Ma il valore dell’uomo non è la Vittoria,
bensì la lotta per la Vittoria.
E sai anche questo, la cosa più difficile:
non è nemmeno la lotta per la Vittoria.
Il valore dell’uomo si misura esclusivamente
in questo: vivere e morire con coraggio,
senza aspettarsi nulla in cambio.

Per un approfondimento cliccate sul link

Invito alla lettura

Potrebbe Interessarti

(In)attualità del Pensiero Critico

Ernesto de Martino

2018-2020
scopri di più
Riaccendiamo Il Classico

Le Supplici di Eschilo: ieri e oggi

7 dicembre 2017
scopri di più
Convegno sul Sogno

Il Sogno, crocevia di mondi

Daniela Iotti, Angela Peduto
25 maggio 2013
scopri di più
Convegno sul Transfert

Il paradosso del transfert

Francesco Napolitano
12 novembre 2011
scopri di più
La Musa Inquieta

Dichiarazione dei poeti (Déclaration des poètes)

Patrick Chamoiseau
22 giugno 2024
scopri di più
Pagine Nomadi

"Storia della follia nell’età classica" di Michel Foucault: il significato della follia.

Jean Lacroix
15 marzo 2024
scopri di più
Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.